Archivi categoria: Fotografie

Medaglioni di footballers

Il campione belga Louis Van Hege al Milan. Lo Sport Illustrato, 15 gennaio 1915.

Annunci

Un classico «KNOCK OUT»

La fotografia riproduce l'incontro tra Zavire Carcereri di Verona e Boniforti del Battaglione Aviatori di Torino, svoltosi a Milano il 6 Gennaio e finito con la vittoria del veronese, dopo soli 2' 45" per un classico knock out prodotto con un cross di destra alla mascella. Il Carcereri ha conquistato con questa bella vittoria il Campionato Alta Italia dei pesi medi. Lo Sport Illustrato, 15 gennaio 1915.

La Parigi-Roubaix (1913)

DE RUYTER - 2° classificato riceve le congratulazioni del padre. Lo Sport Illustrato, 15 aprile 1913

Il V° Giro D’Italia

I concorrenti, ancora in gruppo numeroso, si trovano sbarrata la via, a Novara, dal primo dei centocinquanta passaggi a livello che vi sono sul percorso. Lo Sport Illustrato, 15 maggio 1913.

Il foot-ball in colonia (2)

La squadra di foot-ball «Audax» di Bengasi, composta da militari del R. Parco Automobilistico, vincitrice della Coppa Bengasi, messa in pallio dall'U.S. Bengasina. Il gruppo riunisce: da sinistra in piedi, Davolio, Maregatti, Bosticca, Buratti e Miotti; in ginocchio Masselli e Maranesi; seduti Guerci, Boetti e Salbo. In borghese l'arbitro Pineschi. Lo Sport Illustrato, 30 marzo 1915.

Il foot-ball in colonia

La squadra dell'U.S. Bengasi. Il gruppo riunisce l'arbitro Pineschi R. (1), il rag. Giulio Bucherelli presidente dell'U.S.B. (2) e Guido Fontani direttore sportivo dell'U.S.B. e corrispondente del La Gazzetta dello Sport. - La squadra è composta: In piedi da sinistra, Robbino II, Bresciani, Saccone, Hassan, Martorella; in ginocchio, Bondin, Angelucci, Bellandi; seduti, Maganza, Vittadini, Robbino I. Lo Sport Illustrato, 30 marzo 1915.

Un meeting internazionale di cricket: Australia contro Rappr. inglese del Sud

Una fase emozionante nel classico giuoco inglese. Tutti gli sports, 8-15 agosto 1926.

Il match Hungaria-Juventus a Torino

Il famoso Orsi della "Juventus" alle prese con Feher dell' "Hungaria", lo squadrone dei nazionali ungheresi. Tutti gli Sports, 6-13 gennaio 1929.

Lacrosse in Italia, vede la luce una foto del 1932!

L’articolo che segue è il resoconto della scoperta dell’amico e stimato ricercatore Roberto Buganè, responsabile del progetto Museo del baseball e del softball italiani, di una fotografia riguardante la pratica del lacrosse sul suolo italiano datata 1932 (stima). La Federazione Italiana Giuoco Lacrosse, interpellata a riguardo in maniera informale, ha fatto sapere di non essere a conoscenza di una pratica del gioco in Italia prima della sua formazione ad opera dell’attuale presidente Fabio Antonelli nel 20031. Con la sua scoperta, Roberto Buganè rende un inestimabile servigio alla storia del lacrosse italiano, alla Federazione di questo sport in crescita vertiginosa ed alla storia delle attività sportive in Italia. Lo ringrazio per questo e per avermi reso partecipe della questione ed avermi addirittura onorato della sua prima pubblicazione. Allo stesso modo sono grato a Fausto Eugeni che generosamente ha acconsentito alla pubblicazione della preziosa foto della quale detiene i diritti dimostrando una devozione alla diffusione della cultura che purtroppo si sta smarrendo ed una grande empatia nei confronti del movimento “lacrossistico”. Con una notizia così e la collaborazione di due personalità del calibro di Buganè ed Eugeni, un migliore inizio per questo blog proprio non poteva esserci. (C.T.)

Leggi il resto di questa voce